La Terapia ortodontica  permette di correggere malocclusioni, ossia mal posizioni di elementi dentali  e di curare disfunzioni occlusali congenite e viziose o dovute alla perdita precoce di denti.
La si utilizza sia nei bambini in dentizione naturale, che nei giovani e adulti per correzioni pre-protesiche o pre-implantari, quando l’eccessivo protrarsi della mancanza dell’elemento dentario perso ha fatto spostare i denti contigui per le forze dinamiche occlusali e masticatorie, riducendo gli spazi necessari per una corretta riabilitazione  protesica o impianto- protesica.
Si utilizzano apparecchi fissi o mobili che imprimendo delle forze sui denti  li spostano per posizionarli nei siti corretti, precedentemente definiti dal piano di trattamento.
I tempi di queste terapie variano dalla tipologia dell’apparecchio, dal tipo di movimenti da raggiungere, dall’età del paziente e possono variare da alcuni mesi a qualche anno.